Megahex - Director's Cut

Autore: Simon Hanselmann
Titolo: Megahex – Director’s Cut
Collana: Coconino Cult
Numero pagine: 216, a colori, formato 21,5 x 29 cm
ISBN: 9788876186059

22,80

Disponibilità: Disponibile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest

Tutto iniziò così: una giovane strega depressa, il suo gatto parlante, un gufo umanizzato. Chiusi in casa a stordirsi di droghe, videogiochi e tv, per poi cacciarsi continuamente nei guai. Impossibile non amarli.

Torna in una nuova edizione definitiva, fedele alle pubblicazioni originali americane, la serie a fumetti nata sul web che ha conquistato le classifiche dei bestseller del New York Times e si è aggiudicata i più importanti premi internazionali.

Il primo volume dell’amatissima saga di Megg, Mogg e Gufo: umorismo demenziale senza freni, sesso estremo e dipendenze varie, un cast di indimenticabili personaggi comici con un crescente lato tragico. 

Torna in libreria il volume d’esordio della saga più divertente, lisergica e commovente del fumetto contemporaneo, in una nuova edizione, approvata dall’autore, che mette ordine nella cronologia delle storie.
Megg, giovane strega in preda alla depressione, è fidanzata con il gatto Mogg. I due passano gran parte del tempo sul divano di casa ad annoiarsi, sballarsi e guardare la tv, mentre Gufo, il loro coinquilino, amico e vittima, vorrebbe tanto una vita normale. Spesso a far visita al terzetto arriva Lupo Mannaro Jones, campione di autolesionismo, la cui vita è un continuo disastro…  All’inizio Megahex, nata sulla pagina Tumblr di Simon Hanselmann, sembra una sit-com surreale o una “stoner comedy”, il tipo di storia dove lo humour demenziale nasce dall’abbondante consumo di droghe e da relazioni sessuali fuori controllo. Ma i protagonisti vanno molto oltre i confini del genere. La loro inettitudine, i tentativi di convivere con depressione, dipendenze, povertà, mancanza di lavoro e di ambizioni ne hanno fatto nel tempo personaggi complessi, con un crescente lato tragico, che hanno conquistato i lettori di tutto il mondo facendo di questa serie un cult. Grandi maestri del fumetto e della controcultura underground come Robert Crumb e Daniel Clowes hanno espresso ammirazione per Simon Hanselmann, inventore di un microcosmo di folli e originali “funny animals”: un autore bravissimo nel far ridere, ma soprattutto nel cogliere ogni sfumatura della tragicommedia umana. Questa nuova edizione del suo primo libro è il perfetto punto di partenza per avvicinarsi al suo lavoro. 

« Simon Hanselmann è sensazionale per profondità e umorismo. Per fortuna da tempo non frequento più nessuno che assomigli ai suoi personaggi. »
Daniel Clowes
« Tra i Freak Brothers e Trainspotting, tra una storia di Andrea Pazienza e Amore tossico di Caligari… Spleen esistenziale, rabbia, apatia e delirio. Ma c’è una straordinaria profondità nell’abisso di questi perdenti »
Luca Valtorta
La Repubblica
« Hanselmann esplora dipendenze, depressione e ansie quotidiane con finezza e precisione. Le sue storie sono tragiche e infantili, indecenti e tenere. E, come la vita, possono essere molto divertenti. »
The Guardian

Dello stesso autore:

Sale!

Crisis Zone

25,65
Out of stock

Megahex

18,05
Sale!

Special K

22,80
Sale!

Bad Gateway

19,95
Sale!
Sale!

Amsterdam

20,90

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui