Doctor Nefasto

Autore: Jerry Kramski e Lorenzo Mattotti
Titolo: Doctor Nefasto
Collana: Coconino Cult
Numero pagine: 88, 21,5×29 cm, A colori, cartonato con dorso in tela
ISBN: 9788876182433

24,00 22,80

Disponibilità: Disponibile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest

In un mondo futuribile e fantastico le grandi nazioni della Terra, già contrapposte tra di loro dall'Antico Alterco, subiscono nuovi misteriosi attacchi. Una pioggia di piume cade dal cielo e nuvole pelose invadono la città, soffocando e distruggendo caserme ed eserciti. La nuova minaccia arriva dal Doctor Nefasto, scienziato pazzo e malvagio apparso improvvisamente sulla scena con i suoi piani di distruzione globale. Gli si contrappone il professor Dittongo Notorius, illusionista e scienziato votato al bene dell'umanità, che riconosce subito l'impronta del geniale Nefasto negli insoliti avvenimenti. Con l'aiuto di Miss Marcus Mau-Mau, “meravigliosa quanto utile assistente”, e del giovane Jenkins, Notorius farà di tutto per salvare il mondo e fermare le trame di Nefasto...


“Il mondo è preda e balia della stupidità più completa!” Doctor Nefasto


Una guerra fredda trasfigurata, l'incubo di una catastrofe sempre imminente e annunciata, la scienza e il militarismo fuori controllo: il clima degli anni Ottanta rivive con grande ironia nelle tavole di Lorenzo Mattotti e nei testi di Jerry Kramsky.

Poetico, visionario, surreale, a tratti apertamente comico, il graphic novel “Doctor Nefasto” apparve in origine a puntate nell'inserto Valvoline della rivista “Alter” da gennaio a luglio 1983.  Oggi torna in una nuova edizione deluxe a colori, dominata dai toni seppia, con copertina cartonata e dorso in tela, che è un'autentica riscoperta di un classico ancora attuale.

Mattotti e Kramsky giocano con ironia, inventano personaggi come lo stregone Ditrambo, citano storici fumetti d'avventura come “Virus e il mago della foresta morta” e “Saturno contro la Terra” e i vecchi b-movies di fantascienza, le geometrie di Sergio Tofano e la visionarietà contemporanea di Moebius e degli autori francesi di Metal Hurlant.

Un graphic novel effervescente e brillante, oggi come trent'anni fa, che testimonia una tappa importante del percorso d'autore di Lorenzo Mattotti. “All'inizio degli anni 80 – ricorda Mattotti – il mio interesse era esplorare gli stili, distruggere 'con affetto' il linguaggio classico del fumetto per reinventarlo e poi ricostruirlo. Nel gruppo degli artisti di Valvoline c'era molta energia positiva, e il racconto si muoveva verso avventure interiori piuttosto che esterne. Sperimentazione, sì, ma accompagnata dal rigore. E dal desiderio di spingere un po' più in là i limiti del linguaggio del fumetto”.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui