Esterno notte

Autore: Gipi
Titolo: Esterno notte (nuova edizione)
Collana: Coconino Cult
Numero pagine: 112, 21,5×29 cm, bicromia, brossurato
ISBN: 9788876182662

16,50 13,20

Disponibilità: Disponibile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest

“Le voci dei miei amici, con i quali ho condiviso molti anni vissuti per strada, mi dicevano di smetterla di provare a raccontare fatti enormi e distanti. Mi spingevano a rimettere gli occhi sulle piccole cose della provincia che avevo intorno. Così ho trovato la mia voce: ho scelto di raccontare solo quello che conoscevo”. 
Gipi

Torna in una nuova edizione “Esterno notte”, l’antologia di racconti che ha rivelato il talento di Gipi e lo ha lanciato tra i grandi nomi del graphic novel.

“Io ho ventotto anni. Sono già stato sedici volte in galera”. Così si presenta a un gruppo di ragazzini Faccia, il protagonista del primo racconto dell’antologia “Esterno notte”. Sono spesso adolescenti e ventenni che vivono in periferie desolate e in provincia, i personaggi delle storie di Gipi. Ragazzi fragili e confusi, violenti e a volte teneri. Schegge di piccole esistenze dipinte ad olio, in racconti lividi e pasoliniani che non hanno paura di mostrare i lati oscuri e violenti della vita e insieme di coglierne, paradossalmente, i momenti di bellezza e di poesia.


Con la sua voce inconfondibile, sempre in bilico tra comicità e tragedia, Gipi racconta con amore queste piccole storie. Attinge qualche volta allo scrigno della memoria autobiografica e spesso alla fantasia, come nella cupa avventura marinara di “Muttererde”. E a partire da frammenti di vita sa toccare temi universali ed eterni: l’amicizia e i suoi tradimenti, i sogni e le disillusioni, l’emarginazione e l’incapacità di capire l’altro. Per questo è diventato uno degli autori di graphic novel più amati a livello internazionale, vincitore anche di un Grand Prixad Angouleme e tradotto in tutto il mondo, con un pubblico di lettori di ogni etàCome Andrea Pazienza, al quale viene spesso accostato, Gipi è ormai un classico che parla e dona emozioni a più generazioni di lettori.

« Partito dall’eredità di Andrea Pazienza, Gipi si è ritagliato col tempo un nuovo ruolo personalissimo, più composito, quasi intimistico nel panorama del fumetto. »
Ansa Magazine
« Nei romanzi disegnati di Gipi c’è l’idea che tutte le nostre vite rimangano sempre attaccate e aggrovigliate a quando avevamo dieci, quindici, vent’anni: sia che li ricordiamo con nostalgia o con raccapriccio, viene tutto da lì. »
Luca Sofri
« Le storie, i personaggi, appaiono tanto reali che sembra di averli di fronte. Quando finisci di leggere i racconti di ‘Esterno notte’, ti prende un turbamento che fai fatica a capire. »
Daniele Barbieri
Golem

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui