Ai tempi di Bocchan – volume 5 (VARIANT)

Autore: Jiro Taniguchi – Sekikawa Natsuo
Titolo: Ai tempi di Bocchan – volume 5 (REGULAR)
Collana: Coconino Cult
Numero pagine: 316, bianco e nero, formato 17 x 24 cm, brossurato
ISBN: 9788876186936

20,90

Disponibilità: Disponibile

L'EDIZIONE VARIANT DEL VOLUME 5 
IN ESCLUSIVA NELLO SHOP COCONINO

Ritorna dopo più di vent’anni nell’edizione definitiva il capolavoro di Taniguchi, il “poeta del manga”, premiato col prestigioso Tezuka Osamu Award. Una saga ambiziosa e di grande respiro racconta il Giappone, la sua cultura e la sua società all’alba del Novecento, nel Periodo Meiji che segnò l’apertura all’Occidente e la transizione verso la modernità. Un’epoca complessa, attraversata da profonde inquietudini, narrata con minuzioso realismo tramite le vite di scrittori, intellettuali, uomini politici e ribelli.

Esce finalmente l'ultimo volume del grande affresco di Taniguchi Jiro e Sekikawa Natsuo, un indimenticabile viaggio nella trasformazione del Giappone moderno. L'edizione variant sarà disponibile solo nello shop Coconino. A breve vi aggiorneremo sul cofanetto e altre novità. Realtà, immaginazione e ricordi si sovrappongono, fin quasi a diventare indistinguibili, nella mente di uno dei più grandi intellettuali del suo tempo. Dopo essere stato comprimario e acuto osservatore, in questo quinto e conclusivo volume di Ai tempi di Bocchan ritorna protagonista Natsume Sôseki. Sono i mesi cruciali del 1910, al tramonto dell’epoca Meji, in cui lo scrittore si rifugia nella località termale di Shuzenji, per una lunga convalescenza dopo i problemi legati allo stomaco e alla sua malattia nervosa. È un emozionante congedo, attraverso pagine dense di lirismo e nostalgia, mentre si riannodano tutti i fili di questo straordinario affresco corale. Ritornano il giovane poeta Ishikawa Takuboku, il romanziere Mori ?gai, la ballerina tedesca Elise Weigert, lo scrittore Futabatei Shimei e l’attivista anarchico Kôtoku Shûsui. Sono tanti i destini che si intrecciano mentre la società giapponese, irrimediabilmente, si lascia alle spalle il passato e scivola verso la modernità.

« Ai tempi di Bocchan […] è un capolavoro che Taniguchi ha impiegato un decennio a realizzare. […] È una sorta di storia della letteratura giapponese dal 1906 (anno 39 dell’era Meiji) al 1910 (anno 43 dell’era Meiji) attraverso grandi figure della cultura giapponese. […] Ma è anche un viaggio-transfert verso gli autori narrati, dove l’intimo e il corale, la letteratura e l’arte sono indissolubili con la vita. E soprattutto è fondamentale ancora una volta la rievocazione, il ricordo. Per Taniguchi, dopo tanti fumetti di genere (anche ottimi), è finalmente l’occasione di realizzare la prima opera davvero personale »
Francesco Boille
Internazionale
« Grazie ad autori come Taniguchi il graphic novel non ha nulla da invidiare alle altre arti, e sarebbe anzi giusto che accadesse il contrario. »
Goffredo Fofi
Il Messaggero
«Taniguchi riesce ancora una volta a toccare le corde dell’emozione. I suoi fumetti accarezzano il cuore »
Stradanove

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui