Pigalle 62.27

Autori: Loustal e Jean-Claude Götting
Titolo: Pigalle 62.27
Collana: Coconino Cult
Numero pagine: 72, a colori
ISBN: 9788876182785

16,50 15,68

Disponibilità: Disponibile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest

Parigi, fine anni ’50. Tra i vicoli e i locali notturni di Pigalle si consuma la storia di una vendetta. L’incontro tra due grandi maestri del fumetto francese.


Parigi, fine anni ’50. Tra i bar fumosi e i locali notturni, nel giro dei truffatori di Pigalle, arriva il giovane Antoine Perchaux. È venuto dalla provincia a compiere la sua vendetta. Gira con un coltello in tasca e cerca Mondcamp, l’uomo che ha causato il suicidio di suo padre, piccolo imprenditore rovinato in seguito a una truffa. Antoine lo trova quasi subito, gli si presenta sotto falsa identità, lo frequenta ed entra in confidenza con lui: ma continua a rimandare il momento della resa dei conti. Mondcamp lo prende sotto la sua protezione, gli fa assaporare la bella vita della capitale e i soldi facili delle truffe. E intanto, nelle notti di Pigalle, Antoine conosce l’affascinante trans Betty e si innamora della bella e disinibita Caroline…


Un graphic novel noir malinconico e struggente che ricorda le atmosfere dei film di Melville e dei romanzi del premio Nobel per la letteratura Patrick Modiano.


Due grandi maestri del fumetto francese si incontrano e lavorano per la prima volta insieme per raccontare un noir malinconico e struggente, che cita i film di Jean-Pierre Melville e rende omaggio alle ambientazioni e ai personaggi di un classico come Rififi di Jules Dassin. Götting ci accompagna con la voce “off” delle didascalie in una storia fatta di sguardi e silenzi, ambientata tra vicoli, night club e sale da biliardo, tra i perdenti e le donne fatali e misteriose di Pigalle, e magistralmente disegnata da Loustal con la sua tavolozza di colori ora accesi ora lividi come la notte parigina. Una galleria di personaggi indimenticabili, un racconto che vive di una tensione continua, sottile e crescente. Un gusto per la memoria e la rievocazione del passato che ricorda i romanzi del premio Nobel per la letteratura Patrick Modiano, influenza apertamente citata dai due autori.


I protagonisti: il giovane provinciale Antoine, le vie di Parigi popolate di truffatori, un’enigmatica e sfuggente ragazza dal cappotto giallo…

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui