Nessun rimorso - Genova 2001-2021 + Memorabilia [Edizione Limitata]

Edizione limitata in 230 pezzi
Realizzato da: SupportoLegale con Autori vari
Titolo: Nessun rimorso – Genova 2001-2021 + Memorabilia [Edizione Limitata]
Per gli elementi inclusi nell’offerta vedere la descrizione in basso.
ISBN: 9788876185700

75,00

Disponibilità: Disponibile

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest

Elementi inclusi nell'offerta:

—Nessun rimorso, 17x24 cm, libro di 240 pagine a colori. —Serigrafia a tiratura limitata, firmata da Zerocalcare, “La nostra storia alla sbarra 2001-2021”, 50x35 cm, bianco e nero. — GEvsG8, libro, 15x21 cm, 112 pagine in bianco e nero e a colori. Diciotto matite che tra il 2001 e il 2006 hanno ripensato e rielaborato Genova: Alberto Corradi, Alessandro Staffa, Alessio Spataro, Claudio Calia, Danilo Maramotti, Filippo Scòzzari, Gipi, Giuseppe Palumbo, Stefano Palumbo, Riccardo Lestini, Maicol & Mirco, Maurizio Ribichini, Michele Benevento, Squaz, Riccardo Mannelli, Stratolin, Valerio Bindi, Zerocalcare. Con il prezioso contributo dello scrittore Erri De Luca e del giornalista Alessandro Mantovani, più gli interventi di SupportoLegale sul lavoro svolto in quei primi anni e sullo stato dei processi genovesi.GE2001, cd audio. Compilation del 2005 a cui hanno partecipato alcuni degli artisti più importanti della scena musicale italiana: dai Subsonica alla Bandabardò, da Elio e le Storie Tese agli Assalti Frontali, Têtes de Bois, Punkreas, Meg e molti altri ancora.Stop al Panico!, libro, bianco e nero, 12x17 cm, 168 pagine. Manuale di autodifesa legale a cura dell’Associazione di Mutuo Soccorso. Una ricognizione ragionata nelle trame del processo penale, pensata per chi prende parte a manifestazioni di piazza e movimenti dal basso, con approfondimenti sull’autotutela digitale e sul ruolo delle tecnologie biometriche e genetiche.Stop al Panico! Aggiornamento 2021, opuscolo, bianco e nero e colore, 12x17 cm, 12 pagine.

Aggiornamento del Manuale di autodifesa legale a cura di SupportoLegale.

______________

 

Vent’anni dopo il G8 di Genova: un’antologia di storie a fumetti, scritti e illustrazioni. Con la copertina e più di cinquanta pagine di Zerocalcare, per buona parte inedite, un testo di Erri De Luca, l'arte muraria di Blu e tanti contributi dei migliori artisti della scena italiana, tra cui Maicol&Mirco, Davide Reviati, Filippo Scòzzari, Ratigher, Lorena Canottiere, Marco Cazzato, Paper Resistance, Rita Petruccioli, Nova, Roberto Grossi, Martoz, Francesco Cattani, Daniel Cuello, Squaz, Alessio Spataro, Claudio Calia, Lucio Villani e Giuseppe Palumbo. 

Genova, luglio 2001. In occasione del vertice dei capi di governo dei maggiori Paesi industrializzati, una grande varietà di movimenti e associazioni dà vita a manifestazioni di dissenso che si risolvono in alcuni casi in gravi tumulti di piazza. Durante gli scontri di venerdì 20 luglio viene ucciso dai carabinieri Carlo Giuliani, un manifestante genovese di ventitré anni. Nel corso di quelle giornate le forze dell’ordine si rendono protagoniste di pestaggi indiscriminati, abusi detentivi, atti di tortura che susciteranno la condanna della Corte europea dei diritti dell’uomo e faranno dichiarare ad Amnesty International che a Genova è avvenuta “una violazione dei diritti umani di proporzioni mai viste in Europa nella storia recente”. A vent’anni di distanza la memoria di quei fatti è viva, e le istanze che portarono la folla di Genova nelle piazze restano più che mai attuali. 

Un’antologia di storie a fumetti, di scritti e di illustrazioni ripercorre gli eventi di quei giorni drammatici, attraverso le testimonianze di chi c’era e le riflessioni di chi ne ha saputo in seguito. 

Per rinnovare la memoria come ingranaggio collettivo, la solidarietà come arma concreta e la necessità di una visione del mondo diversa e antagonista.

« Ogni rivolta, ogni rivoluzione, ogni sovvertimento ha un prezzo, ma un prezzo che si paga insieme, come insieme si è lottato, si è vissuto e si è scoperta l’inebriante vertigine di essere liberi. E dalla parte del torto. »
SupportoLegale
« La folla di Genova aveva ragione. Essa è la parte migliore di questo Paese. Prima ancora di ricevere un adeguato atto di giustizia, si è guadagnata diritto di ascolto, rispetto e memoria. »
Erri De Luca
« Genova non è mai finita. Tanti di noi si sono pure stufati, di litigare e raccontare. Ma non possiamo che continuare a farlo, anche solo per rispetto del nostro dolore, del nostro sangue e delle nostre lacrime, che pure oggi ci sembrano così lontane. »
Zerocalcare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui