Coconino Fest, dall’1 al 3 luglio a Ravenna si celebra l’arte del fumetto!

Da Altan a Gipi e ZUZU, passando per L’amica geniale. A Ravenna nasce Coconino Fest, un nuovo festival, in scena dall’1 al 3 luglio, che celebra la “nona arte” del fumetto, mettendolo in relazione con altri linguaggi e forme espressive come la musica, il romanzo, il cinema e il teatro e rivolgendosi a tutte le generazioni, con particolare attenzione per le più giovani. Nel corso del festival, con un programma di incontri, performance e la mostra collettiva “Nella contea di Coconino” (visibile a Palazzo Rasponi fino al 31 luglio), la casa editrice Coconino Press Fandango, in compartecipazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, porterà in città alcune delle autrici e degli autori più amati e rappresentativi del fumetto contemporaneo. Tra loro Gipi, Davide Reviati, Vincenzo Filosa, ZUZU, Mara Cerri, Chiara Lagani e altri ancora, che incontreranno il pubblico e altri artisti come il cantautore Giovanni Truppi per confrontarsi e raccontare le loro opere.

Tutti gli appuntamenti saranno a ingresso libero.

Gli incontri

Palazzo Rasponi dalle Teste – Sala incontri / Cortile esterno. Da venerdì 1 a domenica 3 luglio.
Altri autori di Coconino Press saranno protagonisti di incontri, performance e eventi nel corso delle tre giornate del festival, per raccontare le proprie opere a fumetti e dialogare con interpreti di altre arti.

COCONINO KRAZY PARTY

Sabato 2 luglio, all’Hana-Bi Spiaggia 72 di Marina di Ravenna, a partire dalle ore 21 una serata speciale “Sound and Vision” a suon di fumetti con gli artisti della casa editrice Coconino Press. In apertura la proiezione dei cortometraggi di Gipi, autore tra i più noti e amati del fumetto italiano e internazionale, qui nelle vesti di regista. A seguire un DJ Set a cura di DJ Gonfalone AKA Ratigher, Dr. Pira e i resident DJ dell’HANA-BI. Con i visual più belli del mondo, un live painting di autrici e autori che renderanno omaggio alla storica striscia di Krazy Kat e tante altre sorprese.

Il programma

Venerdì 1 luglio
Palazzo Rasponi dalle Teste, piazza Kennedy 12

— Ore 19.00
Inaugurazione della mostra collettivaNella contea di Coconino.

— Ore 20.00
Incontro: Bartali, la scelta silenziosa di un campione.
Una biografia a fumetti racconta i trionfi sportivi di Gino Bartali e la sua impresa più bella e meno nota: l’attività di messaggero clandestino che aiutò tanti ebrei italiani a sfuggire alla persecuzione nazifascista. Interviene l’autrice Lorena Canottiere.

— Ore 22:30
Cinque: dalle canzoni ai fumetti.
Cinque fumettisti hanno interpretato altrettante canzoni del cantautore Giovanni Truppi, dando vita a un originale libro + cd che sposa musica, parole e immagini. Presentazione + showcase acustico, con Giovanni Truppi e gli autori dei fumetti Antonio Pronostico, Fulvio Risuleo, Pietro Scarnera, Cristina Portolano, Mara Cerri.

Sabato 2 luglio

Palazzo Rasponi dalle Teste, piazza Kennedy 12

— Ore 17.30
Incontro: “Cosma & Mito”, la via italiana al manga.
Con Vincenzo Filosa.

— Ore 18.30
Incontro: Giorni Felici.
Con ZUZU.

Hana-Bi Spiaggia 72 (Marina di Ravenna)
— Ore 21.00
Incontro e proiezione: I corti di Gipi.
Con Gipi e il produttore Domenico Procacci.

— Ore 23.00
Coconino Krazy Party

Domenica 3 luglio
Palazzo Rasponi dalle Teste, piazza Kennedy 12

— Ore 18.00
Incontro: “Il viaggiatore distante”, con Otto Gabos.
L’autore presenta in anteprima assoluta il secondo e conclusivo volume della sua saga.

— Ore 19.00
Incontro: L’amica geniale a fumetti.
Lila e Lenù: la storia di un’amicizia tra donne che è ha conquistato i lettori di tutto il mondo. Come è nato l’adattamento disegnato del celebre ciclo di romanzi di Elena Ferrante? Con Mara Cerri, Chiara Lagani e Davide Reviati.

— Ore 21.00
Brindisi e Finale a sorpresa

LA MOSTRA

Nella contea di Coconino”, dall’1 al 31 luglio a Palazzo Rasponi dalle Teste
Venerdì 1 luglio alle ore 19 Coconino Fest inizia con l’inaugurazione della mostra antologica “Nella contea di Coconino”, nella quale saranno esposte le opere di sei tra gli autori più noti e rappresentativi pubblicati dalla casa editrice. Ad ogni autore sarà dedicata una stanza, e nel percorso tra le sale di Palazzo Rasponi dalle Teste si potranno vedere opere e tavole originali di:

Altan
Notissimo per le sue fulminanti vignette satiriche e per le sue storie per bambini (La Pimpa), Francesco Tullio Altan è anche uno dei maestri riconosciuti del fumetto italiano. Sarà in mostra una selezione di tavole da un classico: “Ada nella jungla”, rocambolesco romanzo d’avventura a fumetti con un’ironica e spregiudicata protagonista, apparso in origine nel 1978 a puntate su storiche riviste come “Linus” e “Alter”.

Davide Reviati
Ravennate, uno dei più apprezzati autori di graphic novel in Italia e all’estero, affronta con immagini potenti e linguaggio poetico i temi dell’adolescenza e del vivere e crescere nelle periferie. In esposizione una selezione di tavole del suo libro più recente, “Ho remato per un lord.

Mara Cerri e Chiara Lagani – L’amica geniale a fumetti
Mara Cerri, una delle più note illustratrici italiane. Chiara Lagani, ravennate, drammaturga e sceneggiatrice che ha fondato la compagnia teatrale Fanny & Alexander. Insieme (e con la supervisione di Davide Reviati) hanno realizzato l’adattamento a fumetti del romanzo “L’amica geniale” di Elena Ferrante, un best-seller mondiale che rivive in questa veste con nuove e suggestive sfumature. Saranno esposte in mostra diverse tavole dal fumetto.

Vincenzo Filosa
Autore popolarissimo tra i fan dei manga, autentico cultore ed esperto del fumetto giapponese, che oggi ha grande seguito in Italia e ha conquistato le classifiche. Sarà presentata una selezione di tavole dalla sua serie spaghetti-manga “Cosma e Mito”, realizzata con Nicola Zurlo, un originale esperimento narrativo che fonde in un unico universo fantasy le leggende del folklore giapponese e quelle della tradizione calabrese.

ZUZU
La giovane Giulia Spagnulo, in arte ZUZU, è considerata l’astro nascente del fumetto italiano: con soli due libri ha conquistato critica e pubblico, raccontando con sguardo profondo storie incentrate sulle relazioni di amicizia e amore, e affrontando senza tabù temi forti come i disturbi dell’alimentazione e la violenza sessuale. Sarà in mostra con una selezione di tavole da “Giorni felici”, il suo ultimo graphic novel, che è stato candidato quest’anno al Premio Strega.

Otto Gabos
Otto Gabos è uno degli autori più rappresentativi della scena italiana del fumetto: dall’esordio nel 1985, per una rivista del gruppo “Frigidaire, ha collaborato con numerose riviste, fatto parte dei principali movimenti artistici e pubblicato vari romanzi grafici. In mostra presenta le tavole del suo ultimissimo lavoro per Coconino Press,Il viaggiatore distante”, che esce in anteprima in occasione della Coconino Fest di Ravenna. Gabos insegna Arte del fumetto e Scrittura creativa all’Accademia di Belle Arti di Bologna.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
PER ESSERE INFORMATO SUGLI EVENTI
E LE PROMOZIONI ESCLUSIVE

Per consultare l’informativa su cookie e privacy clicca qui